Impianto di compostaggio

L’impianto per la produzione di compost di qualità (denominato Germoglio) , sito in località Boscalino, Comune di Arcola (SP), è il primo impianto di compostaggio realizzato nella Regione Liguria.

L'impianto è in funzione dall'aprile 2002. La realizzazione dell'opera è stata possibile grazie anche ad un contributo della Regione Liguria (Docup 2).

L'impianto, che si estende su una superficie di 6.000 mq, è chiuso e tenuto in depressione da un sistema di aspirazione e filtrazione dell'aria per mezzo di scrubber (colonna di lavaggio dell'aria) e biofiltro.

La tecnologia utilizzata per la fase aerobica intensiva (fase termofila di biossidazione) del trattamento della matrice (miscelazione dei diversi rifiuti) è quella a biocelle.

L'impianto è caratterizzato da opere di mitigazione ambientale:

  • il tetto del capannone è ricoperto da un tappeto erboso;
  • lungo la recinzione di confine dell'impianto sono state piantumate essenze arboree (alloro e leccio) e rampicanti sulla rete stessa;
  • sui muri di contenimento sono state piantumate edere verdi e variegate;
  • è stata realizzata una rete lungo tutto il perimetro del capannone dell'impianto, alto circa 10 metri, dove sono state piantumate piante rampicanti di gelsomino.
  • L'impianto è autorizzato al conferimento di 8.000 tonnellate/anno suddivise tra rifiuto organico da raccolta differenziata, fanghi biologici e sfalci e potature.

Il prodotto finito (compost) viene classificato come "ammendante compostato misto", e può essere utilizzato in campo agricolo, florovivaistico e per la manutenzione del verde pubblico.