Comunicato Stampa - Approvazione Bilanci 2014

COMUNICATO STAMPA
 
L’Assemblea dei Soci di ACAM approva il Bilancio d’esercizio 2014 e il Bilancio Consolidato del Gruppo
 
La Spezia, 26 Giugno 2015
 
L’Assemblea dei Soci di ACAM S.p.A. ha, nella giornata di Venerdì 26 Giugno, approvato il Bilancio d’Esercizio e il Bilancio Consolidato di Gruppo per l’anno 2014.
Il Gruppo ACAM ha chiuso il 2014 con un utile del Bilancio Consolidato pari a 32,865 milioni €, a fronte di un utile nel 2013 di € 95.000. Di questi circa 10 milioni di € sono l’effetto di una operazione straordinaria quale quella della cessione del 51% della partecipazione in ACAM Clienti.
 
Il valore della produzione consolidato del 2014, pari a 138 milioni di €, in calo rispetto al 2013 per effetto della vendita a ENI della partecipazione del 51% di ACAM Clienti.
Il margine operativo lordo (EBITDA), che si attesta a 46 milioni di €, si presenta in crescita (+22%) rispetto al 2013.
 
Il rapporto Posizione Finanziaria Netta e Margine Operativo Lordo (EBITDA), che rappresenta l’indice della capacità di rimborso dell’indebitamento, per la prima volta, negli ultimi 12 anni, scende sotto la fatidica soglia di 5 attestandosi a 4,9. Si ricorda che il superamento della soglia di 5 rappresenta un segnale di una forte tensione finanziaria; questa Azienda nel 2008 era a 16,8, alle soglie del default.
 
Il ROE (Return On Equity), indicatore della redditività del capitale investito dai soci si attesta al 48% rispetto ai 9,7% del 2013.
Nel corso del 2014 sono stati effettuati investimenti, in crescita rispetto al 2013, per 13,7 milioni €.
 
La Holding, ACAM S.p.A., chiude il bilancio con un utile di oltre 12 milioni di €, 10 dei quali come provento straordinario per la cessione della partecipazione in ACAM Clienti. L’EBITDA è di 1,5 milioni di €, anche l’EBIT è positivo per 932.000 €. Risultati ancora più significativi se si considera che rispetto ai bilanci dell’anno precedente, il 2013, nel 2014 non hanno inciso sopravvenienze attive derivanti da stralci del debito (circa 8 milioni di € nel 2013).
 
L’Assemblea dei Soci, riunitasi in sede straordinaria, ha poi approvato la modifica allo statuto di ACAM S.p.A. prevedendo, tra gli organi amministrativi, oltre al solo Consiglio di Amministrazione, come è attualmente, anche la possibilità di affidare la gestione societaria ad un Amministratore Unico.
 
Il punto relativo al rinnovo delle cariche societarie è stato rinviato ad una successiva Assemblea Soci da tenersi entro il mese di Luglio 2015. Nel frattempo ACAM S.p.A., ACAM Acque S.p.A. e
ACAM Ambiente S.p.A., continuano ad essere amministrate, in prorogatio, dagli attuali amministratori.
 
Il Sindaco Massimo Federici, nella sua qualità di Presidente dell’Assemblea di Coordinamento, ha così commentato "quelli conseguiti nel 2014 sono risultati di bilancio importanti, in larga parte al
di sopra delle aspettative. Testimoniano la capacita dell'azienda di rispondere positivamente, dall'interno, certamente con il sostegno delle operazioni di cessione degli asset ma anche oltre
queste ultime, alle sfide del piano di risanamento economico e finanziario. Un risultato ottenuto soprattutto grazie allo straordinario impegno di questo management e dell'amministratore delegato
Garavini. Adesso dobbiamo concentrarci con ancora maggiore convinzione sul raggiungimento di due obiettivi: il miglioramento della qualità dei servizi, a partire dalla raccolta dei rifiuti, e gli
investimenti sul fronte del rilancio delle politiche industriali".
 
L’AD Gaudenzio Garavini, evidenzia l’importanza dei risultati raggiunti per il prosieguo del percorso intrapreso per la salvezza del Gruppo ACAM e conseguentemente dell’occupazione, nel
contempo conferma l’impegno, sia nel continuare la strada del risanamento, che per un miglioramento continuo dei servizi rivolti ai cittadini. Il 2015 sarà ancora un anno difficile nel quale le società del Gruppo ACAM sono impegnate alla forte riduzione ulteriore dell’indebitamento e dovranno dimostrare di potercela fare senza alcun “aiuto straordinario” come è avvento per il 2013 (stralci del debito e contratto di solidarietà) e per il 2014 (contratto di solidarietà).

Tutte le news

FIERA DI SAN GIUSEPPE CONFERIMENTO E RACCOLTA RIFIUTI: MODIFICHE TEMPORANEE
Acam Ambiente...
CHIUSURA TEMPORANEA CENTRO DI RACCOLTA “PIRAMIDE”
               ...
Nuovo calendario 2019 raccolta ingombranti Comune della Spezia
E' on line il nuovo calendario 2019 per la...
Servizi di raccolta durante le festività natalizie
COMUNICATO STAMPA ------------------------------- Servizi...
Lunedì 22 ottobre Assemblea del personale di ACAM ambiente
La Spezia, 19 ottobre 2018 ACAM ambiente...
Assemblea del personale di ACAM ambiente lunedì 17 settembre
Comunicato stampa: Assemblea del personale di...
A settembre termina il terzo ritiro settimanale della frazione organica
Comunicato stampa: A settembre...
BIMBI in ufficio con mamma e papà
La Spezia, 14.09.2018   Oggi, venerdì 14 settembre, ultimo giorno di vacanza prima della...
La Spezia - sperimentazione sacchi viola
Dal 1° settembre 2018 nel Comune della Spezia inizia un progetto sperimentale per la...
News di servizio
Informazioni al cittadino NEWS DEL 29/08/2018:  Servizio con sacco conforme viola Dal 1° settembre 2018...
Risposta ad articolo de La Nazione del 26.06.2018 - “Via Bologna, una discarica a...
Risposta a IL SECOLO XIX 04/05/2018 “In via Vecchia di Biassa - Da Pasqua non si...
COMUNICATO STAMPA - RACCOLTA RIFIUTI 1 MAGGIO
1° maggio Festa del Lavoro: verificare la sospensione della raccolta dei rifiuti...
COMUNICATO STAMPA: Rimborsi tariffari
La Spezia, 26.04.2018   In relazione alla recente sentenza emessa dal tribunale...
Comunicato ai cittadini della Spezia
Ripristino erogazione idrica La Spezia, 17 Aprile 2018  I lavori di riparazione della...
Comunicato ai cittadini della Spezia
  Comunicato ai cittadini della Spezia A causa della rottura della tubazione principale...
Operazione di aggregazione IREN – ACAM
COMUNICATO   Il giorno 11 aprile 2018 è stata finalizzata l’operazione...
Operazione di aggregazione IREN – ACAM
Il giorno 11 aprile 2018 è stata finalizzata l’operazione di acquisizione del Gruppo...
Scarico verde CER.20.02.01 cittadini
I cittadini dei comuni della Provincia della Spezia che hanno un Centro di raccolta nel proprio comune...
Raccolta Porta a Porta sospesa Lunedì 2 Aprile p.v.
COMUNICATO STAMPA   Raccolta Porta a Porta sospesa Lunedì 2...

Pagine